info@creativi108.com   |   Niccolò Dall'Arca,8  Bologna - Italy

ASITI

Negli ultimi anni l’Europa è stata visibilmente segnata dagli attentati terroristici perpetrati in diverse capitali. Le città sono i luoghi dove molte religioni e movimenti filosofici coesistono e dove negli ultimi anni i cittadini europei si sono ritrovati a vivere in un clima di paura e diffidenza, i luoghi della vita pubblica sono ora spesso presidiati, militarizzati e obiettivi di violenza ed episodi drammatici. Nel tentativo di affrontare il problema della crescita del fondamentalismo, della diffidenza e dell'esclusione, aumentando la discriminazione,  le Istituzioni europee intrattengono un dialogo aperto con le organizzazioni religiose e non confessionali, primariamente riferendosi all'art.17 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE), introdotto dal trattato di Lisbona, il quale fornisce per la prima volta una base giuridica per un dialogo aperto, trasparente e regolare tra le istituzioni dell'UE e le chiese, le associazioni religiose e le organizzazioni filosofiche e non confessionali.

Creativi108, ispirandosi all'impegno per la promozione della tolleranza e rispetto reciproco, quali caratteristiche importanti della Comunità Europea, con il  progetto Aşîtî Games intende contribuire  a ridurre l'impatto delle azioni  terroristiche offrendo un esempio positivo di integrazione e coesistenza pacifica tra cittadini di etnia e religione diversa. Generando, di conseguenza, strumenti utili alla prevenzione dell'estremismo religioso fra i giovani.

Il Bootcamp, proposto a Bologna (IT) coinvolgerà 12 giovani Youth Workers, provenienti dall'Italia, il Portogallo, la Spagna e la Polonia, in un contesto plurireligioso. L'obiettivo è un laboratorio intensivo multidisciplinare di educazione non formale e innovazione sociale per la generazione di Urban Games. la loro diffusione sul territorio Europeo sarà sostenuto da un attento piano di divulgazione  in quattro città d'Europa, grazie a una campagna mediatica sui social network e il coinvolgimento degli stakeholders locali.

Gli Youth workers, partecipanti, saranno dei changemakers per la loro comunità, influencer positivi e organizzatori degli eventi Aşîtî Games, generati per far giocare in spazi urbani dai venti ai  cinquanta giovani e cittadini in contemporanea.

Diventeranno portatori di una metodologia nuova mirata alla prevenzione dell'integralismo religioso, alla cittadinanza attiva e alla partecipazione alla vita democratica e civile in Europa.

Il progetto Aşîtî Games produrrà un Toolkit per la diffusione dei Games in altri Paesi, la conferenza conclusiva permetterà il coinvolgimento di nuovi stakeholders interessati a promuovere le attività anche dopo la conclusione del progetto che durerà 20 mesi.

Titolo: ASITI Games

 

 

Inizio: 2018-01-02

 

Fine : 20-09-30

Programma: ERASMUS+

Sotto programma:

Key Action 2 – Strategic Partnerships

Website: in costruction