PENS students for inclusion

CONTESTO

Come mostrano le stime della Commissione Europea impegnata nella "Strategia europea sulla disabilità 2010-2020" il numero di europei con disabilità sta aumentando significativamente e molti giovani disabili in Europa vivono ogni giorno esperienze sociali negative come: ostilità, bullismo, invisibilità sociale e approcci intrusivi che tendono a concentrarsi esclusivamente sull’aiuto, senza creare le condizioni per permettere agli individui affetti da disabilità di realizzare a pieno il proprio potenziale. Per fronteggiare queste sfide riteniamo che sia fondamentale sensibilizzare i più giovani a nuovi modelli di pensiero verso la disabilità, coinvolgendoli in percorsi educativi innovativi, per mettere in discussione i propri pregiudizi e abbattere gli stereotipi prevalenti al fine di creare una società più inclusiva e solidale.

PROGETTO

Il progetto "PENS - students for inclusion" si situa all'interno di questo contesto: attraverso la scrittura della recensione di uno spettacolo di danza integrata della compagnia V-KAP. Saranno coinvolti 80 studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Bologna, guidati dai loro insegnanti in seguito a un percorso di educazione non formale, potranno usare le loro armi più preziose, le penne, per scrivere una recensione sul tema dell'handifobia e per promuovere l'inclusione dei disabili nelle loro comunità. Grazie all’organizzazione di un concorso ad opera dei giovani volontari, gli insegnanti di italiano delle scuole secondarie di secondo grado del Comune di Bologna saranno invitati a partecipare ad un percorso di educazione non formale sul tema dell’inclusività dei disabili attraverso la prospettiva delle arti, in particolare della danza, grazie alla guida della coreografa Anna Albertarelli ideatrice del metodo Corpo Poetico. Dopo la formazione, gli insegnanti terranno un laboratorio nelle proprie classi utilizzando gli strumenti forniti dalla coach per aiutare gli studenti a decostruire i propri stereotipi e li inviteranno a scrivere la recensione di uno spettacolo di danza integrata che proietteranno in classe. Le recensioni saranno valutate da una giornalista, che selezionerà le tre migliori e premierà gli studenti durante l’evento finale che si terrà nel mese di giugno 2021, durante il quale gli studenti potranno assistere a una performance artistica dal vivo con danzatori disabili e non.

OBIETTIVI

Il progetto si pone quindi i seguenti obiettivi:

1. aumento delle conoscenze sul tema della disabilità e un’accresciuta sensibilità all’inclusione solidale tra studenti e insegnanti, per combattere l’invisibilità sociale della tematica, per stimolare l’integrazione e per sviluppare nuovi modelli di pensiero verso la disabilità.

2. aumento delle conoscenze dei volontari nell’organizzazione di percorsi di educazione non formale per le scuole, per portarli a crescere sia nelle competenze tecniche e organizzative, che sul lato umano e d’impegno civico.

3. miglioramento della capacità di critica degli studenti attraverso un modello innovativo di educazione non formale che punti all’abbattimento degli stereotipi più comuni sulla disabilità, per combattere la discriminazione e, accrescendo il senso di solidarietà della comunità locale, per costruire una società più attenta ai bisogni di tutti.

Full title: PENS- students for inclusion

Start: 01.12.2021

 

Finish: 31-12-2021

Programme: ESC31

 

Sub-Programme: Local

Website: www.creativi108/PENS

download.png

Strumenti per le classi

Classe

Kit attività in classe